UN ANNO DOPO

 

Un anno dopo, un nuovo film di Lucia Mauro, racconta la storia di una donna americana, recentemente recuperato da una grave malattia, che impara ad assaporare l'essenza della vita attraverso un viaggio catartico per le Alpi italiane. Liz, un insegnante dedicato di letteratura comparata, lotta con la sua vita post-cancro e le priorità cambiano. Nonostante buone intenzioni del marito eccessiva protettività, lei prende un viaggio con i loro amici - una coppia di americani che vivono a Milano - per l'Italia. Quando i suoi amici assumono il ruolo di caregiver preoccupati e la soffocano con un itinerario stracolmo, scappa verso le Alpi per trovare il suo spazio. Qui, Liz è in grado di riaffermare la sua indipendenza. Impara ad andare avanti, e tornare alla sua famiglia, con un rinnovato senso di sé - senza rispetto, senso di colpa e l'obbligo.

Il film fa parte di In My Brother Scarpe Inc., un'organizzazione senza scopo di lucro 501 (c) (3) organizzazione dedicata ad aiutare le persone che soffrono di varie forme di disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

"I insist on crafting an uplifting film that moves beyond the clinical aspects of cancer. Unlike many films in that genre, One Year Later is not set exclusively in a hospital following the protagonist through treatment. Instead, it moves out of the physicality of cancer and into a rejuvenating world of the emotions and the senses."

Writer-Director Lucia Mauro

 

 

"When we travel, when we walk around and take trains, we meet people, and we will most likely never see them again, but they touch our lives."

Loyola Magazine, Fall 2014

 

 

 

THE FILMS

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.